Siti Web Scolastici - Domini "gov.it"

La Direttiva del Ministro per la Pubblica amministrazione n.8/2009 ha evidenziato l’importanza di fissare i criteri di riconoscibilità, di aggiornamento, di usabilità e accessibilità individuando con il “.gov.it” il dominio che riconosce i siti e i portali delle pubbliche amministrazioni. Le pubbliche amministrazioni sono tenute quindi a provvedere all’iscrizione al dominio “.gov.it” dei siti che intendono mantenere attivi. Questo servizio dell'Agenzia per l'Italia Digitale consente a tutte le Pubbliche amministrazioni richiedenti di registrare il sottodominio ".gov.it" e di gestire tutte le operazioni successive connesse allo stesso.

Siti Web Scolastici - Amministrazione trasparente

ll principio della trasparenza, inteso come «accessibilità totale» alle informazioni che riguardano l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, è stato affermato con decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33. Obiettivo della norma è quello di favorire un controllo diffuso da parte del cittadino sull'operato delle istituzioni e sull'utilizzo delle risorse pubbliche. In particolare, la pubblicazione dei dati in possesso delle pubbliche amministrazioni intende incentivare la partecipazione dei cittadini per i seguenti scopi:

- assicurare la conoscenza dei servizi resi, le caratteristiche quantitative e qualitative, nonché le modalità di erogazione;

- prevenire fenomeni corruttivi e promuovere l’integrità;

- sottoporre al controllo diffuso ogni fase del ciclo di gestione della performance per consentirne il miglioramento.

 

Siti Web Scolastici - Albo OnLine

Da gennaio 2011 l'albo pretorio diventa "virtuale". La Legge 18 giugno 2009, n.69 ha fissato, al comma 1 dell'art.32 al primo gennaio 2010 (poi prorogato al primo gennaio 2011) la data in cui gli “obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicita` legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati”. Al comma 5 dello stesso che, a decorrere dalla stessa data, “le pubblicazioni effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicita` legale”. Tutti i documenti e gli atti che devono essere diffusi sono resi pubblici tramite Internet mentre il luogo delle "affissioni" chiude per sempre. Le regole con le quali funziona l'albo pretorio non cambiano, rimangono invariate. Cambia lo strumento: al posto del documento stampato e affisso nella stanza dell'albo pretorio c'è il sito web dell'istituto


Cosa Facciamo:

Gli argomenti sui quali si sono progettati i corsi riguardano l’informatica base come la certificazione ECDL, l'office automation o su specifici argomenti. Sviluppiamo web attraverso piattaforme PHP-MySQL come Joomla, WordPress, Magento, Drupal, mentre per l'e-learning usiamo Moodle o Dokeos